Vernaccia di Oristano Doc Riserva 2003

Vernaccia di Oristano Doc Riserva 2003

ATS-20386

Silvio Carta

Gradazione Alcolica: 18% Vol

Abbinamenti Gastronomici: ottimo vino da dessert, da azzardare con le ostriche e perfetto con dei crostini con bottarga

Maggiori dettagli

36,89 €

Vernaccia Di Oristano Doc Riserva 2003

Tipologia: vino da dessert

Formato: 75 Cl

Zona di produzione: Oristano

Note di Degustazione:

  • colore: oro antico
  • profumo: intriganti sensazioni di miele di castagno e amaretto, burro, caffè e cotognata, macchia marina e note smaltate
  • gusto: articolato, moderatamente dolce e fresco, quasi liquoroso, chiude con persistenza di mandorla amara

Note: la Vernaccia di Oristano è il vino più antico di questa area della Sardegna, dalle presunte virtù curative e dall'origine incerta. Il vitigno si ipotizza possa essere una varietà che si è formata nell'isola, quindi autoctono. Diversi reperti archeologici, scoperti nell'antica città di Tharros, vicino a Oristano, dimostrano che la Vernaccia era già oggetto di coltivazione in zona. La Sardegna possiede le condizioni territoriali e climatiche per la diffusione della Vitis vinifera che sicuramente cresceva spontanea fin dai tempi più remoti. La storia della Vernaccia è simile a quella della vite e della viticoltura e se ne presume la sua presenza fin dal primo svilupparsi delle comunità umane sull'isola. Il suo nome non si sa bene se derivi da "Vernum": primavera e quindi rinascita, oppure molto più probabilmente da "Vernacula" che significa "locale"

Tipo di VinoVini da dessert