Camparo' Barbera d'Asti Docg Superiore

Camparò Barbera d'Asti Docg Superiore 2013

ATS-10696

Cascina La Ghersa

Uve: Barbera 100%

Gradazione Alcolica: 13,5%

Temperatura di Servizio: 16-18°C

Abbinamenti Gastronomici: salumi e formaggi a media stagionatura tipici piemontesi, primi piatti a base di pasta, anche ripiena, carni bianche e rosse, arrosto e brasato; della cucina piemontese: flan di cardi con fonduta di Toma, agnolotti "del Plin" al sugo di arrosto, bollito misto alla piemontese

Maggiori dettagli

12,35 €

"Camparò" Barbera D'Asti Docg Superiore 2013

Denominazione: Barbera d’Asti D.O.C.G. Superiore

Sistema di Allevamento: controspalliera a guyot semplice

Tipologia del Terreno: marne calcareo-argillose con strati tufacei a media profondità

Densità di Impianto: 5000 piante/ettaro

Resa Media per Ettaro: in uva 70 quintali (1,55 Kg per ceppo), in vino 45 ettolitri

Età Media delle Viti: 35 anni

Esposizione: sud-sud ovest

Vendemmia: a settembre, a mano in cassette da 20 Kg. di capacità

Vinificazione: in serbatoi in acciaio-inox termo-condizionati a temperatura costante di 28-30°C; la fermentazione ha una durata media di 10-12 giorni: durante i quali, al fine di favorire il miglior contatto fra mosto e bucce e permettere quindi la massima estrazione di colore, aromi e profumi, giornalmente vengono effettuati frequenti rimontaggi e follature

Affinamento: dopo la fermentazione alcolica viene immediatamente avviata la fermentazione malolattica mediante il riscaldamento dei serbatoi; al termine verrà travasato parte in botti in rovere (28-54 Hl. di capacità) e parte in barriques e tonneaux (225 - 600 lt. di capacità) dove verrà lasciato maturare per circa 12 mesi, periodo nel quale il vino valorizzerà le caratteristiche di completezza ed eleganza, garantendo perfetta armonia ed un buon equilibrio sia al profumo che al gusto

Note di Degustazione: 

  • colore: rosso intenso con riflessi violacei
  • profumo: ciliegia matura, prugna, frutti di bosco e viola
  • gusto: complesso ed equilibrato, struttura voluminosa ma piacevole, sostenuta da una buona freschezza grazie all'acidità tipica del vitigno; delicatamente tannico e vellutato con finale lungo ed avvolgente

Potenziale di Invecchiamento: 5-10 anni

Note: Camparò era il soprannome di un personaggio estroverso ed eclettico del paese, a cui piaceva molto gozzovigliare e la bella vita. Tutti lo redarguivano per la sua vita di eccessi, soprattutto nel bere e mangiare, ma lui era solito dire a tutti: "Con le mie belle donne e la mia buona Barbera camperò (vivrò) molti anni più di voi che invece fate una vita senza gioie e divertimenti, e non sapete apprezzare il bello che ci circonda...". Per questo modo di dire la gente del paese incominciò a soprannominarlo Camparò e così anche la sua bella vigna di Barbera: la Vigna di Camparò

Tipo di VinoRosso