Elenco dei prodotti per produttore J. Mayr

All'estremità orientale dell'ampia conca di Bolzano, a 285 m/s.l.m., costruito sulla roccia porfirica tipica della zona, nel punto in cui il Rio d'Ega confluisce nelle impetuose acque dell'Isarco è situato il Maso Mayr-Unterganzner. Fin dai tempi antichi qui si coltivano uve pregiate per vini di qualità

Simon Mayr, nel lontano anno 1629 acquistò il maso Unterganzner, in cui la famiglia Mayr vive e lavora da ben dieci generazioni. La proprietà è sempre passata per successione diretta da padre a figlio. Così il podere un tipico esempio di 'maso chiuso'. Solo con le conoscenze acquisite in lunghi decenni di lavoro e grazie all'esperienza, all'impegno comune e alla collaborazione di tutte le generazioni che hanno vissuto nel maso, è stato possibile ottenere l'alta qualità che distingue il vino qui prodotto


IL CLIMA: la particolare conformazione geografica della conca valliva di Bolzano offre le condizioni ideali per la viticoltura. Grazie alla sua ubicazione nel punto in cui la Valle d'Isarco sbocca nella vasta piana della città di Bolzano, il maso Unterganzner è esposto ad una continua ed ottimale ventilazione, ed è questo un presupposto che garantisce la massima "salubrità" delle vigne e dell'uva, che quindi può essere raccolta anche in vendemmie estremamente tardive. Ulteriore vantaggio sono le temperature particolarmente miti del periodo invernale, come anche dal clima caldo dei mesi estivi


IL TERRENO: per la sua ubicazione nelle immediate vicinanze del fiume, il terreno che circonda il maso Unterganzner è costituito da depositi alluvionali. Il terreno dei vigneti è invece di origine porfirica e nel corso dei secoli è stato, per così dire, strappato all'alveo delle acque. La sua consistenza particolarmente soffice consente un rapido riscaldamento in primavera, nonchè una buona aerazione e un deflusso ideale dell'acqua. La complessa composizione minerale di questi terreni offre le condizioni ideali per uno sviluppo vegetativo ottimale delle viti, conferendo ai vini prodotti con le uve qui coltivate un carattere veramente unico


IL VIGNETO: il principio a cui sempre si ispira il viticoltore del maso Unterganzner è di ottenere uve di alta qualità e, a dispetto dei più moderni sviluppi della tecnica, lui porta avanti con costanza la tradizionale "coltura a pergola". Questo sistema di coltivazione viene tuttavia modificato in modo che, con un alto numero di viti per ettaro ed una limitazione mirata delle rese, venga garantito un alto livello qualitativo delle uve. Ne segue un'accurata scelta dei vitigni, l'acquisizione di nuove cognizioni specifiche per la regolazione della resa e interventi di coltivazione in piena armonia con l'ambiente e la natura. Consapevolmente si rinuncia quindi all'utilizzo di concimi chimici e di erbicidi. Per mantenere elevata l'età delle vigne non si procede a espianti totali, ma solamente ad una rigenerazione parziale con nuove viti

Più
Mostrando 1 - 9 di 9 articoli